Lycée Léonard de Vinci - Amboise

disciplines

Un breve racconto giallo

Vous êtes ici : Disciplines > Langues > Italien > Un breve racconto giallo
 

La vittima si chiamava Giulia Lanceri, aveva ventisei anni, era professoressa alla scuola media. Abitava in via Croca. Il delitto è avvenuto venerdi 13 febbraio verso le nove in un bar. Il pugnale era l'arma del delitto. I clienti del bar hanno visto la scena. Secondo l'ispettore Giorgio che ha fatto l'inchiesta, Giulia è stata vittima d'un delitto passionale perché l'ex-marito della vittima aveva in gestione il bar dove è accaduto il delitto. I sospetti erano l'ex-marito e uno dei suoi amici. I poliziotti hanno fatto l'interrogatorio ai testimoni che erano terrorizzati.

La vittima era con un uomo al bar; secondo l'ex-marito, il fatto di venire con un altro uomo era una provocazione. Eppure, aveva l'abitudine di vederla con lui ma quel giorno, non ha resistito. Il movente era la gelosia che l'ha reso pazzo. Ha perduto il controllo di sé e con l'aiuto del suo amico, ha pugnalato la vittima senza scrupoli, ne è risultata quindi una storia drammatica. La prova è stata la testimonanzia dei sospetti. L'assassino si è vendicato. L'inchiesta non è stata complicata perché l'assassino ha ammesso di essere il colpevole dell'omicidio. Questo omicidio è stato la fine tragica d'una storia d'amore.

 

 

Azaïs.P 2nde LV2 italien

Notre actu

09 septembre 2022

BIA

Lire la suite {+}

09 septembre 2022

BIA

Lire la suite {+}

09 juin 2021

Option Histoire de l'ART (HIDA)

Lire la suite {+}

plus d'actus